martedì 22 maggio 2018

Racalmuto, scuola "In cammino con Maria"




Questa mattina la scuola dell'infanzia dell'istituto comprensivo L. SCIASCIA plessi Lauricella e Agazzi ha concluso il Progetto "In cammino con Maria". Genitori, insegnanti e bambini in processione verso il Santuario Maria SS del Monte. Ad accompagnare il corteo il gruppo di tamburinari Maria SS del Monte. In chiesa la presenza anche delle classi prime della scuola secondaria di primo grado.  Con canti, letture e preghiere, i ragazzi hanno animato la liturgia ed hanno ricevuto la benedizione. Ancora una volta la scuola, le famiglie, il territorio insieme per condividere e tramandare le tradizioni locali. Il progetto è inserito nel Piano di Miglioramento della scuola con l’obiettivo di incentivare la collaborazione della famiglia nelle manifestazioni locali, di progettare percorsi didattici disciplinari ed interdisciplinari per lo sviluppo di competenze sociali di cittadinanza, nella prospettiva di una integrazione attiva con con il territorio.














lunedì 21 maggio 2018

GROTTE la Salute a Km zero. Giornata dei corretti stili di vita e della prevenzione


L’Associazione di promozione Sociale Nuova Era di Racalmuto, in collaborazione con l’Associazione Humus, la Pro Loco  di Grotte e altre Associazioni Culturali,  Enti e Istituzioni  del territorio, organizza la Giornata dei Corretti stili di vita e della  Prevenzione” che avrà luogo a Grotte  giovedì 24 maggio 2018  presso  gli spazi della Torre del Palo e i  locali della Scuola Media di Grotte  in via Acquanova. L’iniziativa  coinvolgerà gli alunni delle diverse classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado.

L’evento fa parte delle attività del progetto “La Salute a Km Zero”, realizzato con il contributo dell’Assessorato Regionale alla Salute e gode del patrocinio  di un ampio partenariato. Il progetto  comprende una serie  di azioni di comunicazione e  informazione finalizzato a  diffondere e consolidare tra i giovani le conoscenze sulla difesa e mantenimento della buona Salute, tramite la promozione di corretti stili di vita e la  prevenzione medica.

Racalmuto, inaugurazione della nuova giostra “inclusiva” anche per bambini disabili


Si terrà giovedì 24 maggio alle ore 17:00, all’interno del Parco giocodi V.le Hamiltondi Racalmuto,l’inaugurazione della Prima Giostra “inclusiva”anche per bambini diversamente abili. L’assessore ai servizi sociali dott.ssa Carmela Matteliano si dichiara molto felice e orgogliosa per ciò che è stato realizzato: “Un'area ludica senza barriere”, un fatto simbolico con un’enorme valenza educativa, perché promuove una cultura del sociale come spazio di condivisione e di inclusione che arricchisce tutti”, ed invita la comunità, le associazioni, le istituzioni a partecipare a questo speciale appuntamento. Un appuntamento a cui non mancheranno di partecipare i ragazzi del Centro Padre Cipolla di Racalmuto, le loro famiglie, l’Arciprete Don Diego Martorana e gli operatori del centro. L’acquisto della giostra e la relativa pavimentazione del tappetino anti-trauma dichiara il sindaco Avv. Emilio Messana: “ E’ ancora una volta la dimostrazione di un piccolo segnale di ripresa di questa comunità che pian piano cerca di uscire da una situazione di grave pre-dissesto finanziario. La collocazione di una giostra destinata anche per i bambini diversamente abili è un intervento qualificante che fa parte di un complessivo progetto di valorizzazione delle aree verdi del nostro paese. Nonostante le enormi difficoltà economiche del comune ogni giorno lavoriamo per cercare di mettere da parte delle risorse finalizzate a riqualificare gli spazi a disposizione dei nostri ragazzi. I giovani sono sempre al centro della nostra attenzione costante”.La giunta dichiara l’assessore ai lavori pubblici, dott. Valerio Canicattì,ha espresso l’orientamento per i futuri acquisti di attrezzature per parchi giochi e di dare priorità all’acquisto di giostre utilizzabili da tutti i bambini, anche con disabilità, per permettere a tutti i bambini e le bambine di socializzare e giocare insieme. “La fruibilità di tale giostra e di altre simili in futuro - conclude il sindaco - offre un’opportunità in più a tutti i bambini e le bambine sia residenti, sia turisti, anche diversamente abili, e avrà una positiva ricaduta sull’intera comunità, valorizzando il diritto allo svago e al tempo libero per tutti".

sabato 19 maggio 2018

GLI AUTORI DEL SAGGGIO “GIORNALISMI” PIRA E ALTINIER INTERVENGONO SULLA CAMPAGNA DEI MEDICI


GLI AUTORI DEL SAGGGIO “GIORNALISMI” PIRA E ALTINIER INTERVENGONO SULLA CAMPAGNA DEI MEDICI
FAKE NEWS E CAMPAGNA DEI MEDICI, GLI AUTORI: “È UNA COMUNICAZIONE EFFICACE CHE CREA UN CONTROFLUSSO DI INFORMAZIONE CONTRO LE BUFALE SU VACCINI E CURE DI MALATTIE GRAVI”


“La campagna dei medici in 31 città italiane è senza ombra di dubbio la strada giusto per sconfiggere le fake news. Infatti non solo smonta le teorie sulle bufale dei no vax e di crede di curare le malattie gravi con una dieta, ma mira costruire un controflusso di comunicazione. Ed oggi per sconfiggere le fake news, in particolare sui social, è fondamentale costruire una comunicazione non solo impostata sul fact checking, ma sulla capacità di creare un posizionamento diverso nella mente del cittadino”. 
Così intervengono i docenti Francesco Pira e Andrea Altinier, autori di “GIORNALISMI – La difficile convivenza con Fake News e Misiformation” (LibreriaUniversitaria.it pag. 152 euro 12,90) che hanno racchiuso in un esagono delle fake news: appeal, flussi, viralità, velocità, crossmedialità e forza. È solo il 22% a non essere caduto nella trappola. La soluzione, però, non è solo il controllo delle fonti, ma costruire un controflusso di informazioni e contenuti in grado di sconfiggere le menzogne. 

giovedì 17 maggio 2018

Al via il progetto obiettivo giovani 2018 ed altre nuove borse lavoro per le famiglie più bisognose di Racalmuto


In arrivo nuove opportunità per i cittadini disoccupati di Racalmuto. Da oggi, fa sapere l’assessore ai servizi sociali dott.ssa Carmela Matteliano, prende il via il progetto Obiettivo giovani 2018 per altri 20 giovani disoccupati racalmutesi dai 18 ai 35 anni. Come negli anni passati, i giovani sono stati selezionati tramite bando pubblico e saranno impiegati in diverse attività. Alcuni di loro, infatti presteranno servizi presso la scuola garantendo il supporto organizzativo per i bambini frequentanti le sezioni infanzia del plesso “Lauricella” ed “Agazzi” dell’Istituto Comprensivo Statale Leonardo Sciascia, altri in servizi di piccola manutenzione e pulizia di strutture pubbliche e decoro urbano ed altri ancora in servizi di assistenza domiciliare agli anziani racalmutesi. 
Sicuramente, per i giovani coinvolti nel progetto - dichiara l’assessore ai servizi sociali dott.ssa Carmela Matteliano - la piccola opportunità lavorativa, oltre a garantire un incentivo economico, permetterà loro di vivere un’importante esperienza educativa e formativa, e sarà un’importante occasione di crescita personale e sociale.” 
Aggiunge, il Sindaco Avv. Emilio Messana: “Spesso i giovani disoccupati non riescono a beneficiare dei piccoli aiuti economici che i nostri Servizi Sociali possono erogare, perché scavalcati nelle graduatorie da concittadini più anziani, con carico familiare. Per questo abbiamo deciso di riservare loro delle risorse, che ci consentono di coinvolgerli in piccole attività ed impegnarli in servizi in favore della comunità. L’esperienza positiva del progetto Obiettivo Giovani negli anni precedenti ha spinto l’amministrazione comunale non solo a dare continuità al progetto riproponendolo anche nel nuovo bilancio di previsione 2017-2020, ma addirittura di potenziarlo aumentandone le ore. Per cui anche per quest’anno, ogni soggetto sarà impiegato non più per sei ore alla settimana bensì, per nove, aumentando così l’incentivo economico. 
 “Per quanto riguarda il progetto Borse lavoro – continua il sindaco Messana - vogliamo comunicare ai nostri concittadini di essere riusciti a sbloccare altre 32 borse lavoro congelate del PDZ triennalità 2012-2015. Presto il Distretto Socio-sanitario D3 ci darà il “via” e potremo assegnarle ai nostri concittadini.”
“In un momento di grande crisi e difficoltà economica che attanaglia molte famiglie – conclude la vicesindaco Matteliano - abbiamo approntato delle risposte – il servizio civico, l’obiettivo giovani, il rimborso delle spese sanitarie, le borse lavoro, per citarne alcune – per dare un piccolo ma importante aiuto concreto e lanciare segnali di attenzione alle esigenze e ai bisogni delle fasce più deboli della nostra comunità.”


Racalmuto, escursione sul territorio delle classi prime del plesso Alaimo


Giorno 14 maggio le classi prime sez. C,D,E del plesso Alaimo si sono organizzate in una escursione sul territorio per visitare i seguenti siti: Fondazione L. Sciascia, Chiesa del Monte, Comune e Teatro Regina Margherita, Fontana Novi Cannola.






Racalmuto: Campo estivo centro "Ad maiora"

Racalmuto: Campo estivo centro "Ad maiora"
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA