domenica 25 giugno 2017

Racalmuto, il Circolo Unione Festeggia i 100 anni del socio avv. Luigi Burruano

PHOTO RICORDI RACALMUTO
L’avv. Luigi Burruano, socio del Circolo Unione di Racalmuto dal 1936, nasce a Racalmuto il 21 giugno 1917 dal Dott. Luigi, già socio anche lui del Circolo Unione, e da Maria Teresa Giudice.
Ha frequentato le scuole elementari al Monte e alla fine ha sostenuto gli esami di ammissione iscrivendosi al Liceo-Ginnasio Ruggero Settimo di Caltanissetta che ha completato con profitto.
Quindi si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo.

venerdì 23 giugno 2017

Racalmuto, resoconto consiglio comunale 22 giugno

Nella seduta del consiglio comunale di  giovedì 22 giugno, è stata approvata la mozione sull'ambulanza del 118 di Canicattì. Con decreto dell'assessore regionale alla salute, con cui era stata riorganizzata la rete ospedaliera siciliana, l'ambulanza del 118 di Canicattì era stata declassata  come mezzo sanitario di base, cioè mezzo di soccorso senza personale medico o infermieristico, e con grave nocumento per la tutela del diritto alla salute dei cittadini.

Racalmuto, servizi sociali. Approvato il progetto PON inclusione attiva

E’ stato approvato il progetto Pon Inclusione attiva per il Distretto Socio-Sanitario D3, lo afferma l’Assessore alle Politiche sociali di Racalmutodott.ssa Carmela Matteliano. La notizia è stata ufficializzata giorno 22 giugno ad Agrigento, al Palazzo Filippini, dove si è svolto un incontro con il Direttore regionale dell’Inps, Dott.re Finamore e con il Dirigente generale del dipartimento regionale della Famiglia e delle Politiche sociali, Mario Cardone. I progetti Pon approvati sono otto nella prov. di Agrigento; quattro nella prov. di Caltanissetta e quattro nella provdi Enna. Pertanto, per il triennio 2017-2019 l’intero Distretto socio-sanitario D3, composto dai comuni di Canicatti, Campobello di Licata, Racalmuto, Grotte, Ravanusa, Naro, Camastra e Castrofilippo riceverà il finanziamento di 638,000,000 €. Tale finanziamento servirà per un intervento di attivazione sociale e lavorativa, per chi è già beneficiario della Carta Sia, ad un progetto personalizzato di presa in carico predisposto insieme ai servizi sociali del Comune di residenza, in rete con i servizi per l’impiego, i servizi sanitari e le scuole, nonché con soggetti privati attivi nell’ambito degli interventi di contrasto alla povertà, con particolare riguardo agli enti no profit.

mercoledì 21 giugno 2017

TRAME dal 21 al 25 giugno. Il Festival dei libri sulle mafie a Lamezia Terme. Direttore artistico del Festival Gaetano Savatteri

Tutto pronto per la 7° edizione di Trame, il Festival dei libri sulle mafie che si terrà a Lamezia Terme dal 21 al 25 giugno. Un Festival unico nel suo genere con un'intera comunità raccolta per cinque giorni intorno a un evento che in Calabria vuole dire no alla mafia e no alla paura: proprio per questo il titolo scelto per questa settima edizione è ‘Io non ho paura', particolarmente adatto in questi tempi di grandi tensioni. Un festival animato dagli organizzatori, dagli autori che partecipano, dal pubblico che assiste agli incontri ma anche da oltre cento giovani volontari che arrivano da Lamezia Terme e da tutta Italia e che credono in questa idea che ogni anno rinnova il suo successo.

Racalmuto: formazione centri antiviolenza e casa rifugio per operatori dell’ufficio dei servizi sociali e delle associazioni onlus

 
Si è svolto il 20 Giugno 2017 presso l’Aula Consiliare del Comune di Racalmuto il corso di formazione, approfondimento e riflessione degli operatori e delle operatrici dei servizi per il contrasto e la prevenzione della violenza di genere tenuto dall’Associazione Onlus“Vita nuova” di Liliana Militello che gestisce i Centri Antiviolenza, “Gloria” in Favara e “Castrofilippo” in Castrofilippo, e più case rifugio presenti nell’agrigentino ad indirizzo segreto. E’ stata coinvolta tutta l’Amministrazione Comunale di Racalmuto.  In particolare sono intervenuti: la Vice Sindaco ed Assessore ai Servizi Sociali Dott.ssa Carmela Matteliano e la consigliera Avv. Cinzia Leone
Sono stati coinvolti gli operatori dell’Ufficio dei servizi sociali del Comune e le Associazioni locali “Cristalli di sale”, “Arci”, “Insieme per il bene comune “, il Centro Padre Cipolla, la Fidapa di Canicattì nonché, educatori e liberi professionisti

martedì 20 giugno 2017

RACALMUTO “Ars legendi”: tutto il piacere della cultura. Festival della lettura ideato e promosso dal centro culturale “Ad Maiora” e dalla casa editrice Bonfirraro


“Ars legendi”
 tutto il piacere della cultura
Dal 21 giugno a Racalmuto parte il festival della lettura ideato e promosso dal centro culturale “Ad Maiora” e dalla casa editrice Bonfirraro
Incontri, letture e musiche con cinque scrittori fino alla fine di luglio

RACALMUTO – A partire dal 21 giugno la città di Racalmuto si trasformerà in un villaggio delle Belle lettere, con incontri, reading, esecuzioni musicali e chicche culinarie… un’attenzione rivolta a tutte le arti al fine di realizzare “Ars Legendi” il primo festival dedicato alla cultura, organizzato e promosso dal centro socio- culturale “Ad Maiora” della presidentessa Maria Mulè e dallacasa editrice Bonfirraro, rappresentata dall’editore Salvo Bonfirraro, da un’idea dell’autrice Mariuccia La Manna.
Proprio Racalmuto – paese d’origine di Leonardo Sciascia,  uno dei maggiori intellettuali di respiro nazionale –, dunque, sarà la cornice della kermesse letteraria, dove si alterneranno scrittori, storici e giornalisti con l’obiettivo di promuovere la lettura, attraverso la presentazione di narrazioni di qualità e di forte impatto sociale riservata a un pubblico eterogeneo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA