mercoledì 15 marzo 2017

Racalmuto: ricordo del tenore Salvatore Puma


Dieci anni fa moriva il tenore racalmutese Salvatore Puma. Il Comune di Racalmuto, attraverso l'assessore alla Cultura Salvatore Picone, ricorda l'uomo e l'artista che, negli anni del dopoguerra, ha calcato le scene dei teatri più prestigiosi d'Italia e del mondo.

"Un cittadino illustre che ha dato tanto alla nostra città - dichiara l'assessore Picone - Puma è stato senz'altro tra i tenori lirici più noti, assieme al suo amico e concittadino Luigi Infantino. Ricordarlo è un dovere di tutti noi, anche per il generoso gesto che, un anno prima di morire, ha fatto per i suoi cittadini e cioè la donazione dei suoi costumi teatrali alla città".
Al foyer del teatro Regina Margherita, infatti, è aperta tutti i giorni la mostra permanente dei costumi di scena indossati dal tenore Puma. Oltre ai costumi Puma ha donato monili, locandine e oggetti utilizzati nel corso della sua lunga carriere di cantante lirico.
"Ricordo bene l'entusiasmo del tenore quando tornò nella sua Racalmuto per donare i suoi costumi - ricorda Picone - ed è giusto che il paese ricambi dedicando una strada del paese al tenore che ha fatto parlare di Racalmuto nel mondo". Durante la seduta consiliare odierna è stato ricordato il grande tenore Puma, accogliendo la proposta dell'intitolazione di una strada cittadina.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA