martedì 17 giugno 2014

NI’ LA STRATA (poesia di Giovanni Salvo)

Ah la rima quantu è bella
Conza pani e murtatella
Siddru appatti la parola
A lu cori prestu vola

Renni miegliu di ogni cosa
Sciavurusa comu rosa
E si ‘ntrizzi la tirzina
E’ pungenti, fussi spina?


Certu miegliu se vasata
Si nun è minestra ricalliata
Bona scurri e giusta sona
Lu cielu scoti, e sunnu trona

Iddra è ecu, è risunanza
Fastidiusa, nun è manza
Quannu lu stili è irrivirenti
E’ lu specchiu di la genti

A lu paisi c’è l’usanza
Di sbarrarisi la panza
E cuntari cu puisia
Di cu tessi e cu farsia

E si narra, siddru è veru
‘nzoccu appatta lu pinzieru
Chi succedi ni’ la strata
Cu la rima ‘ncatinata

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Racalmuto LA PROTESTA